Conto deposito Banca Marche

Il conto Deposito Sicuro di Banca Marche è il conto deposito online dedicato ai nuovi clienti che entrano a fare parte del gruppo Banca Marche. Deposito Sicuro fa crescere risparmi dei suoi titolari grazie ad un’offerta estremamente conveniente che prevede tasso libero e pochi vincoli.

Caratteristiche del Conto Deposito Banca Marche Sicuro

Questo tipo di conto non prevede spese di apertura, spese di gestione o spese di chiusura. Il costo dell’imposta di bollo è quello vigente dall’attuale normativa ed è a carico del titolare.

Gli interessi vengono capitalizzati ogni tre mesi e grazie all’internet banking e l’applicazione ogni movimento, sia per aprirlo che per gestirlo, è fattibile su internet. Il cliente ha sempre a sua disposizione i risparmi depositati sul suo conto deposito sicuro infatti in ogni momento egli decida può effettuare dei o prelevare i suoi soldi.

Il titolare inoltre ha la possibilità di beneficiare di un guadagno maggiore se decide di attivare, quando egli preferisce, un vincolo o più su una quota o su tutta la sua giacenza, in questo modo gli interessi vengono accreditati alla scadenza del vincolo.

La somma minima del bonifico per l’attivazione di conto Deposito Sicuro è pari a 10 euro. Banca Marche tutela la sicurezza dei suoi clienti, Deposito Sicuro è infatti un conto deposito che garantisce fino a 100.000 euro grazie alla presenza del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi. Per tutti coloro che decidono di aderire a Deposito Sicuro il tasso di interesse che viene riconosciuto è pari all’1,25% per una durata di 4 mesi dal primo bonifico. Il conto Deposito Sicuro è dedicato soltanto ai clienti che entreranno a far parte del gruppo Banca Marche.

Come attivare il Conto Deposito Sicuro

Per apire il conto online bastano pochi passi, ad esempio compilare il form correttamente sul sito della banca e successivamente spedire il contratto con allegato la fotocopia di un documento di identità in corso di validità e del proprio codice fiscale e fare un bonifico tramite il conto corrente di appoggio che il cliente ha indicato nel modulo di apertura.

La procedura per attivare il vincolo è diversa, innanzitutto bisogna naturalmente avere già attivato un Deposito Sicuro, successivamente bisogna scegliere la durata preferita del vincolo e la somma da vincolare e analizzare le norme contrattuali. I documenti e i dati che bisogna avere a portata di mano per aprire il conto sono il proprio indirizzo e-mail, un documento di identità in corso di validità ed il proprio codice fiscale.

Per tutelare ancora di più i suoi clienti, Banca Marche ha scelto di adottare gli espedienti necessari che servono a garantire una sicurezza totale per i propri servizi on line, partendo dall’accesso internet al Deposito Sicuro che è ben protetto con dei codici identificativi personali dedicati al cliente che gli permettono l’ingresso esclusivo all’Area Clienti. Inoltre Banca Marche comunica al titolare un Codice Utente, che resta sempre lo stesso nel tempo ed una password che il cliente può decidere di modificare a suo piacimento tutte le volte che desidera.

L’applicazione Conto Deposito Sicuro

Un altro modo per accedere ai servizi multimediali è attraverso l’utilizzo dell’App Deposito Sicuro Mobile attraverso alla quale si ha comodamente accesso tramite telefono cellulare e tablet a tutte le funzioni riguardanti il proprio conto deposito, infatti si possono visualizzare il saldo libero e quello vincolato, tutta la lista dei movimenti, la lista dei vincoli attivi e tutte le altre peculiarità.

Inoltre grazie all’app si possono attivare direttamente i vincoli e disporre i bonifici, per fare accesso è sufficiente usare il codice utente e la password che si usano per fare accesso ai servizi web.

Per scaricare l’applicazione Deposito Sicuro Mobile sui propri dispositivi basta visitare le sezioni dedicate alle applicazioni o scaricarla direttamente tramite l’apposita aera nel sito ufficiale di Banca Marche.

 

Opinioni e Informazioni Migliori Conto Deposito

Conto Corrente Postale e Bancario: le differenze. Qual è il più conveniente? In breve: le differenze conto bancario, più flessibile rispetto all’operatività ma con costi più elevati; conto postale, adatto per chi vuole il deposito delle somme. Chi vuole depositare delle somme su un conto, ricavandone un piccolo rendimento, oltre al conto corrente e al conto de...
Conviene tenere i soldi sul conto corrente? Gli italiani amano la liquidità, infatti la maggior parte dei risparmiatori tiene la gran parte della propria ricchezza finanziaria liquida sul conto corrente. Tale scelta presuppone dei costi sorprendenti. Ma quindi conviene tenere i soldi sul conto corrente? Quali sono i costi da affrontare? Cont...
Conto corrente online giugno 2017: Conto corrente Arancio o Hello Bank!? Ormai il mondo digitale è entrato a far parte della quotidianità della maggior parte degli italiani. Di conseguenza avere un conto corrente online è quasi obbligatorio, specialmente se si ha uno stipendio o una pensione da accreditare. Se fino a qualche anno fa per aprirlo si andava in banca, ogg...
Miglior Conto Deposito Online Confronto tra Banca IFIS, Meglio Banca e IBL Il conto deposito è uno strumento molto utilizzato poiché dà la possibilità di investire il proprio denaro ottenendo rendimenti maggiori rispetto al un normale conto corrente. Tuttavia, rispetto a quest’ultimo, ha un numero limitato di servizi. Permette infatti di effettuare operazioni di versame...