Conto Deposito Online: perché sottoscriverlo e gestirlo online?

Il conto deposito è uno strumento di investimento ormai molto conosciuto e apprezzato grazie alla convenienza e alla facilità di gestione, specialmente nella sua variante sul web. Vediamo quindi come funziona il conto deposito online.

Conto deposito: che cos’è

Rinfrescare la memoria è sempre necessario, dunque brevemente, un conto deposito è una tipologia di investimento, simile per certi aspetti al conto corrente, ma con funzionalità più limitate.

E’ possibile infatti effettuare solo operazioni di versamento e prelievo di denaro. Al contrario sono inibite le classiche funzionalità come il prelievo con il bancomat o la carta di credito, il pagamento di assegni e l’emissione di bonifici verso altri conti.

L’unico scopo del conto deposito è l’ investimento, sfruttando interessi generati dal patrimonio che si decide di investire.

Conto deposito online: quali sono i requisiti richiesti?

Per aprire un conto deposito online o in filiale è necessario essere titolari di un conto corrente tradizionale che funga da conto d’appoggio. L’istituto di credito può essere lo stesso in cui si intende aprire il conto deposito ma anche una diversa banca.

Inoltre visto che questo tipo di investimento non permette al titolare di prelevare una cifra superiore alla liquidità disponibile sul conto, non è richiesta una garanzia per l’attivazione.

Perché scegliere un conto deposito online?

Anche i conti deposito, come per i conti correnti tradizionali, possono essere sottoscritti e gestiti via web. Questa tipologia è definita conto deposito online.

Sicuramente gestire e controllare il conto tramite l’home banking, potendo godere delle stesse funzioni offerte dai conti correnti tradizionali, è l’ideale soprattutto per è più avvezzo all’uso di internet e necessita di maggiore flessibilità.

Come scegliere e aprire un conto deposito online: l’esempio di Conto Facto

Aprire un conto deposito online è molto semplice. Tra i diversi disponibili si segnala Conto Facto, il conto deposito online di Banca Farmafactoring.

Prima di accendere il conto deposito è necessario:

  • informarsi sulle garanzie offerte, nel caso in esame, la sicurezza è data dall’adesione della Banca Farmafactoring al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi;
  • verificare i vincoli imposti, Conto Facto è pensato per soddisfare le esigenze di ogni cliente. Questo conto deposito online offre la possibilità di scegliere tempo, rendimento e data di termine.

Il processo termina con la sottoscrizione vera e propria: con pochi click e avendo sotto mano indirizzo email, telefono, documento di identità e tessera sanitaria, è necessario compilare il form. Dal sito è possibile scaricare  i documenti da compilare e da trasmettere alla banca anche in formato elettronico.

Opinioni e Informazioni Migliori Conto Deposito

Migliori Conti Deposito Agosto 2017: conto deposito vincolato o libero? La ricerca dei migliori conti deposito continua anche ad agosto, infatti ormai questi sono una risorsa fondamentale per chi vuole risparmiare ottenendo rendimenti abbastanza alti. Per individuare le offerte più vantaggiosi è necessario confrontare le proposte più interessanti di conto deposito vi...
Conto Corrente Postale e Bancario: le differenze. Qual è il più conveniente? In breve: le differenze conto bancario, più flessibile rispetto all’operatività ma con costi più elevati; conto postale, adatto per chi vuole il deposito delle somme. Chi vuole depositare delle somme su un conto, ricavandone un piccolo rendimento, oltre al conto corrente e al conto de...
Conviene tenere i soldi sul conto corrente? Gli italiani amano la liquidità, infatti la maggior parte dei risparmiatori tiene la gran parte della propria ricchezza finanziaria liquida sul conto corrente. Tale scelta presuppone dei costi sorprendenti. Ma quindi conviene tenere i soldi sul conto corrente? Quali sono i costi da affrontare? Cont...
Conto corrente online giugno 2017: Conto corrente Arancio o Hello Bank!? Ormai il mondo digitale è entrato a far parte della quotidianità della maggior parte degli italiani. Di conseguenza avere un conto corrente online è quasi obbligatorio, specialmente se si ha uno stipendio o una pensione da accreditare. Se fino a qualche anno fa per aprirlo si andava in banca, ogg...