I Migliori Conti Deposito Luglio 2017

Come ogni mese, abbiamo selezionato per voi le migliori offerte di conto deposito vincolato e libero proposte da banche e finanziarie, sia online sia in filiale.

In continuità con le proposte di giugno 2017, continuano a primeggiare le proposte della Banca Popolare di Cividale con Conto Green e Bancadinamica con il Conto Bancadinamica.

Tra e news entry si segnalano la Banca Popolare di Bari e Santander. Continua a leggere l’articolo per scoprire i migliori conti deposito di luglio 2017.

I migliori conti deposito vincolati: Banca Popolare di Cividale, Bancadinamica e Banca Popolare di Bari

Il conto deposito vincolato, si differenzia dal libero in quanto non dà la possibilità al cliente di ritirare il denaro depositato prima della scadenza del contratto. Essendoci questa importante clausola, offre dei rendimenti con interessi maggiori.

Vincolando 20.000€ per 12 mesi, Conto Green e Conto Bancadinamica propongono grosso modo la medesima offerta, l’unica differenza la si registra nel tasso effettivo, al 1,14% con Conto Green e a 1,13% con Bancadinamica:

  • un guadagno di 226,40€;
  • un tasso effettivo a 1,14%;
  • un tasso lordo a 1,80%, con 365 giorni di vincolo;
  • interessi netti di 266,40€ con liquidazione posticipata;
  • spese di bollo di 40€.

Time Deposit Web della Banca Popolare di Bari invece propone il conto deposito vincolato  con i seguenti ricavi:

  • un guadagno di 222,69€;
  • un tasso effettivo a 1,12%;
  • un tasso lordo a 1,78%, con 365 giorni di vincolo;
  • interessi netti di 262,69€ con liquidazione trimestrale;
  • spese di bollo di 40€.

I migliori conti deposito liberi: Conto Progetto, Bancadinamica e Santander

A differenza della variante vincolata, il conto deposito libero permette al cliente di avere sempre accesso immediato alla somma di denaro depositata, ottenendo però un rendimento inferiore. Anche in questo caso vincolando 20.000€ per un anno, Conto Progetto offre:

  • un guadagno di 236,80€;
  • un tasso effettivo a 1,19%;
  • un tasso lordo a 1,60%, con 365 giorni di deposito libero;
  • interessi netti di 236,80€ con liquidazione trimestrale;
  • zero spese.

Bancadinamica propone uno dei migliori conti deposito liberi, con:

  • un guadagno di 222,82€;
  • un tasso effettivo a 1,12%;
  • un tasso lordo a 2,00% per 183 giorni di promozione e 1,00% per 182 giorni di tasso base;
  • interessi netti di 222,82€ con liquidazione posticipata;
  • zero spese.

Pur distanziandosi parecchio dai primi due conti deposito liberi, vale la pena segnalare anche l’offerta di Santander, con il Conto Ioposso, che prevede:

  • un guadagno di 130,20€;
  • un tasso effettivo a 0,65%;
  • un tasso lordo a 1,15% per 365 giorni di deposito libero;
  • interessi netti di 170,20€ con liquidazione trimestrale;
  • spese di bollo di 40€.

Opinioni e Informazioni Migliori Conto Deposito

I 5 modi per scegliere il migliore conto deposito Ancora molti italiani decidono di aprire un conto deposito, poiché permette di investire il denaro ottenendo rendimenti notevoli, potendo inoltre decidere se adottare la formula libera o vincolata. Rispetto al conto corrente classico, il conto deposito è un prodotto finanziario che garantisce ren...
Calcolo Interessi Conto Deposito: come calcolare il rendimento finale? Prima di aprire un conto deposito può essere utile capire come effettuare il calcolo interessi conto deposito. In realtà quantificarlo non è difficile infatti è sufficiente tener conto del tasso di interesse al netto delle tasse. Il rendimento viene quantificato moltiplicando la somma deposit...
Migliori Conti Deposito, aggiornato al 7 giugno 2017 Il conto deposito, a differenza del classico conto corrente, ha l'obiettivo di garantire elevati rendimenti sul capitale depositato. Invece, come il conto corrente, può essere aperto sia offline, presso una qualsiasi filiale, sia online. In generale, i migliori conti deposito non prevedono spese ...
Come chiudere un conto deposito in poche e semplici mosse Chiudere un conto deposito è un'operazione molto semplice: è sufficiente compilare uno specifico modulo per estinguere il conto, scaricabile dal portale della banca o da richiedere alla filiale a cui ci si è appoggiati. Prima di effettuare la domanda di chiusura è necessario trasferire i servizi ...