In che modo l’online banking ha cambiato il mondo della finanza?

Confronta i migliori conti deposito 2022, 2023 e 2024

Ci sono poche altre tecnologie che hanno cambiato il mondo come la diffusione di internet. Dalla sua introduzione sul mercato commerciale, internet ha cancellato interi settori e ne ha creato altri, e tutto il resto del mondo l’ha trasformato profondamente.

Non che tutto sia stato rose e fiori: ma la diffusione della conoscenza e delle possibilità di studio e di ricerca da solo ci ha fatto fare un balzo avanti di centinaia di anni. E uno dei settori che è radicalmente cambiato è stato quello delle banche e degli istituti finanziari.

 

La banca, dal fisico al virtuale

Una volta andare in banca fisicamente era un’operazione noiosa e necessaria. Recarsi allo sportello per cambiare la valuta, fare un bonifico, richiedere il rilascio di un blocchetto di assegni, era una pratica normale. E tutte queste operazioni si fanno oggi tramite l’internet banking.

Basta un computer collegato a internet o uno smartphone per effettuare transazioni, acquistare azioni e prodotti finanziari, e controllare il prezzo bitcoin e di altre criptovalute; ricordiamoci che esse stesse si avvalgono di una nuova tecnologia di trasmissione e archiviazione delle informazioni, il sistema blockchain, che deve proprio a internet la sua capacità di funzionare.

Ecco quindi alcuni dei modi in cui internet ha cambiato il mondo delle banche e come noi le usiamo oggi.

 

1 – Conti correnti online

Il vecchio conto corrente è diventato online, e privati e imprese possono effettuare trasferimenti di denaro in modo semplice e spesso istantaneo. Una vera e propria manna, che è stata sfruttata da ampi strati della popolazione italiana che riesce così a variare le proprie strategie con le banche.

Questa rivoluzione ha reso certi strumenti, come gli assegni, molto meno usati, e ha permesso di automatizzare pagamenti che prima richiedevano numerose perdite di tempo. Inoltre, il fatto di lavorare digitalmente ha dato la possibilità di ridurre la quantità di carta che viene utilizzata per contratti e rendiconti periodici, come gli estratti conto, abbattendo i costi di invio e rendendo il nostro pianeta un posto meno inquinato.

 

2 – Banche virtuali

Il poter trasferire tutte le attività online ha permesso la creazione di istituti virtuali, cioè senza sportelli fisici. Che spesso offrono servizi a prezzi molto più economici degli istituti bancari tradizionali. Per esempio, parliamo delle aziende finanziarie online che permettono di trasferire capitali  direttamente su altri conti posti in altri paesi, a condizioni economiche molto ragionevoli: una cosa che una volta era complicata e molto costosa.

 

3 – La protezione dei soldi e dei dati

Una volta, le banche erano soggette a furti e rapine, dove dei delinquenti prelevavano le banconote fisicamente dalle casse. Oggi, tutto questo è meno facile che avvenga. La “virtualizzazione” del denaro fa sì che non ci siano più “malloppi” da sottrarre con la forza o l’astuzia, con aumentata sicurezza sia per le banche che per gli stessi utenti.

E lo stesso si può dire dei nostri dati: tutte le nostre decisioni sono controllate e ricontrollate tramite protocolli di sicurezza spesso molto stringenti, studiati per evitare le famose truffe con l’assegno scoperto o la carta di credito rubata o falsa che caratterizzavano il secolo scorso.

 

Una scelta di sicurezza

Sebbene molti siano circospetti sulle possibilità offerte dalle nuove tecnologie (e in Italia siamo indietro nell’internet banking, agli ultimi posti in Europa, con solo il 45% della popolazione che usa questo strumento in modo prioritario), non possiamo nascondere il fatto che tutti questi sistemi hanno ampliato, e di molto, le nostre possibilità di scelta e di gestione del nostro patrimonio. E ci hanno resi più informati e responsabili. Niente male, per una rete di computer che neanche riusciamo a vedere, anche se sappiamo che c’è.

 

Opinioni e Informazioni Migliori Conto Deposito

Conto deposito migliore 2022 Al giorno d'oggi risparmiare denaro è diventata un impresa ardua, ci sono continue spese che si presentano di punto in bianco e spesso queste ultime, superano anche di tanto le entrate. Se risparmiare soldi è vista come una cosa difficile, farli fruttare e guadagnare è una prospettiva quasi utopica,...
Conto deposito Unicredit Parliamo, oggi, di Unicredit e del suo speciale conto deposito. Secondo gli ultimi dati statistici, la maggior parte degli italiani tiene i propri risparmi direttamente sul conto corrente. Questo avviene un po’ per pigrizia, un po’ per paura di sbagliare il tipo di investimento, un po’ perché in que...
Conto Deposito Rendimax: per 18 mesi un risparmio al TOP Promozione Conto deposito Rendimax Rendimax, il conto deposito online di Banca IFIS, lancia una promozione dedicata a chiunque voglia approfittare di un alto tasso redditizio associato a solidità ed a sicurezza. Per chi è alla ricerca di un impiego remunerativo a cui affidare la liquidità per...
Conto Deposito: i trend del 2019 La gestione degli italiani per i propri risparmi In tempo di crisi, è pratica comune per gli italiani tenere i soldi in cassaforte o nelle banche. Veniamo infatti spesso chiamati come popolo di formichine. Anche per questo motivo, stiamo assistendo ad un boom per quel che riguarda i conti di deposi...