Conto Fineco

Come aprire un conto deposito Fineco? Quello di Banca Fineco è uno strumento solido per mettere al sicuro i miei risparmi? Quella che segue è una recensione oggettiva del Conto deposito proposto da Banca Fineco, in cui andremo a presentare pregi e difetti di questo importante strumento.

CashPark è il conto deposito Fineco dedicato a tutti i clienti della banca. Si tratta di un conto deposito a costo zero, che non prevede né un costo di attivazione, né alcun costo di gestione del servizio e che consente di far maturare i propri risparmi senza correre rischi.

Il conto deposito Fineco garantisce un tasso di interesse fisso per tutta la durata dell’investimento e in questo modo offre all’investitore la sicurezza di veder maturare i suoi risparmi senza rischiare una riduzione del ricavo dovuta all’andamento del mercato.

Come funziona il conto deposito Fineco

Il conto deposito Fineco prevede di vincolare il denaro a 12 mesi, per godere di un tasso di interesse dello 0,5% annuale lordo. Il tasso di interesse offerto da Fineco non è sicuramente fra le promozioni migliori, se confrontato con i tassi garantiti da altri istituti di credito, ma bisogna anche prendere in considerazione che il vincolo a dodici mesi è comunque di breve durata e che permette all’investitore di avere una certa libertà di gestione del capitale.

Fineco consente all’investitore di scegliere anche la tipologia di conto deposito svincolabile. In questo caso le somme versate e vincolate a dodici messi potranno essere svincolate in qualsiasi momento, senza dover pagare alcuna penale. Nel caso del conto con opzione svincolabile il tasso di interesse garantito è dello 0,4% annuo lordo. Si ricorda che svincolando l’intero capitale o parte di esso si accetta a rinunciare agli interessi relativi a quella somma.

finecoPer incrementare i profitti, Fineco propone all’investitore di associare all’investimento sicuro del conto deposito Fineco un investimento con le CORE Series, che consiste nella raccolta dei migliori fondi di investimento accuratamente selezionati dallo stesso istituto di credito.

L’investimento con le CORE Series permette di incrementare i propri profitti, facendo salire il tasso di interesse sul capitale fino ad un massimo dell’1% annuo lordo.

In conclusione possiamo dire che il rendimento offerto da questo strumento è, forse, meno interessante di altri prodotti presenti sul mercato ma in compenso Fineco è una delle banche online più solide nel nostro paese. Pertanto si può dire che sia un ottimo compromesso per chi vuole mettere al riparo i propri risparmi in un momento difficile, economicamente, come quello che stiamo attraversando.

Fineco: una banca online con un ottimo conto deposito

Uno dei vantaggi più grandi di Fineco è il fatto di essere una banca online estremamente versatile. Oltre al conto deposito, di cui abbiamo già ampiamente parlato, l’istituto di credito offre tantissime altre soluzioni (dal conto di trading alla possibilità di inviare un bonifico gratuito).

Nel complesso, quindi, Banca Fineco è un’ottima scelta sia per chi è interessato al solo conto deposito sia per chi cerca una banca completa a tutto tondo, risulta essere un’ottima scelta anche per chi è interessato anche ad altri servizi come il conto online, la possibilità di operare sui mercati finanziari, ecc.

Contatti e Numero Verde Fineco

Se ancora non hai trovato le risposte che cercavi nel nostro sito, puoi contattare il Customer Care Fineco ai seguenti numeri:

  • se non sei ancora cliente: 800.92.92.92 da telefono fisso o cellulare
  • se sei già cliente: 800.52.52.52 da telefono fisso in Italia o 02.2899.2899 da cellulare o dall’estero.

Per maggiori informazioni consigliamo di visitare il sito web ufficiale della banca Fineco.

Opinioni e Informazioni Migliori Conto Deposito

Conto Corrente Cointestato: cosa fare in caso di morte di uno dei cointestatari? Ormai la maggior parte degli italiani dispone di un conto corrente, strumento finanziario per gestire al meglio il proprio denaro. Permette infatti il versamento e il prelievo del contante, il trasferimento tramite bonifici, l'accredito dello stipendio, il deposito dei i propri risparmi e molto altr...
Conto Deposito Santander 2017: ioSCELGO o ioPOSSO? Chi ha una discreta somma messa da parte e vuole investire in un conto deposito facendo fruttare i propri risparmi può optare per il conto deposito Santander 2017 che fa parte del gruppo di istituti di credito europei e americani, il Banco Santander. In Italia la banca si occupa di diversi prodot...
Conti Deposito 2017: perché non hanno più il successo di una volta? Rivoluzione e aria di cambiamento per il 2018: le norme che rientrano nel MiFid II andranno infatti a cambiare i conti deposito, portando avanti due fattori fondamentali, quali la trasparenza e la riduzione dei costi. Sono proprio questi due aspetti che stanno determinando l'evoluzione negativa d...
Imposta di bollo sui conti correnti e i conti deposito, come si applica e chi ne è esente A cinque anni dall'entrata in vigore dell'imposta di bollo su conti correnti, libretti di risparmio e conti deposito, oggi questa tassa rientra nelle spese bancarie fisse. A seconda della rendicontazione bancarie può essere addebitata per intero a fine anno oppure suddivisa a rate. L’imposta di b...