Conto deposito Ubi Banca

Confronta i migliori conti deposito 2019

Seguendo il trend del mercato la UBI Banca ha tra i prodotti offerti alla clientela un pacchetto di proposte di investimenti partendo dall’apertura di un conto deposito. Questa offerta diversificata dà la possibilità al cliente di abbinare prodotti e servizi di investimento che consentano di avere degli ottimi rendimenti sulle somme vincolate o sugli investimenti offerti.

Per chi non ha la necessità di avere i propri fondi sempre disponibili, sono a disposizione dei piani di investimento in fondi, in piani di accumulo e polizze finanziarie.

Come si apre un conto deposito Ubi Banca?

Per aprire un conto deposito in UBI si tratta di seguire una procedura molto semplice, poiché in questo caso non richiedendo crediti alla banca, non sono richieste nè istruttorie nè garanzie ma solo l’identificazione personale del richiedente con l’indicazione del documento di identità e del codice fiscale.

E’ solo il caso di accennare che per avere un conto deposito operativo è necessario affiancare un conto detto di appoggio che alimenta il conto deposito in entrata e anche in uscita.

Caratteristiche dei conti deposito Ubi Banca.

Questa tipologia di conti deposito è detta anche conto di liquidità, ed ha la caratteristica di essere un conto ad operatività ridotta, con solo poche operazioni possibili:
– versamento e prelievo da e verso un conto di appoggio
– gestione delle somme rimaste in deposito.

I conti deposito possono essere vincolati e non vincolati, a seconda che il cliente abbia o non abbia necessità in tempi brevi di riavere i propri soldi per le proprie necessità.

Il conto deposito vincolato Ubi Banca è un conto che non prevede la possibilità di svincolo delle somme se non alla scadenza contrattualmente stabilita con l’Istituto. La caratteristica di questa tipologia è la quantificazione degli interessi che sono solitamente più elevati rispetto ad un conto corrente non vincolato.

Le motivazioni dei maggiori interessi sono date dal fatto che anche la Banca, avendo la certezza di poter mantenere i fondi in deposito per un certo periodo di tempo, può reperire sul mercato investimenti di più lunga durata che sono meglio remunerati a livello di interessi.

Il conto deposito non vincolato Ubi Banca ha invece la caratteristica di avere le somme sempre “libere” e quindi sempre disponibili per il cliente.  E’ chiaro ed evidente che questa maggiore libertà comporta una remunerazione inferiore a livello di interessi.

Tassi di interesse di ubi Banca

I tassi di interesse variano secondo che si tratti di un conto deposito vincolato o libero. Nel conto libero l’interesse è dell’1,25% per i primi 4 mesi dell’anno, dopo di che il tasso scende allo 0,50%.
Nel conto vincolato invece, gli interessi possono variare dall’1% all’1,45% in base alla durata del contratto.

I periodi di vincolo possono essere di tre, sei, nove o dodici mesi. Considerando che il tasso per tre mesi è pari all’1%, conviene vincolare il deposito di tre mesi in tre mesi che ha una resa maggiore del vincolo annuale.

Conto deposito Ubi Banca: è il prodotto più offerto?

Negli ultimi anni, come in tanti altri settori, è radicalmente cambiata l’offerta dei prodotti alla clientela sulla base delle mutate esigenze delle aziende, dei singoli e delle famiglie.
Le Banche non fanno eccezione a questa regola.

Negli anni scorsi gli utenti si rivolgevano alle Banche soprattutto per necessità creditizie sia per le aziende che per le famiglie. Chi aveva necessità di un finanziamento per i figli o per acquistare beni di consumo, oppure di un mutuo per acquistare la casa, inoltrava domanda al proprio Istituto per fare fronte alle proprie necessità di spesa.

Quindi lo scenario era caratterizzato in prevalenza da prodotti che erano incentrati sul credito e sulle relative variabili. Le banche hanno dovuto quindi adeguarsi alla radicale mutazione che ha colpito in maniera trasversale le aziende e i singoli.

Le aziende hanno subito una profondissima crisi che si è riverberata sull’occupazione e che ha impedito alle famiglie ed ai singoli si potere fare fronte agli impegni creditizi che avevano assunto.
Anche chi aveva contratto un mutuo ipotecario si è trovato in questa difficoltà e anche qui si sono generate per le Banche situazioni di crediti inesigibili e comunque, anche se assistiti da garanzia ipotecaria, di dubbio incasso.

Tutto ciò ha generato una diversa proposta di prodotti alla clientela perché, di fatto, l’offerta del credito si è bloccata e l’accesso al credito è diventato assai problematico.
Si è passati quindi da una eccessiva offerta di CREDITO ad una nuova offerta di prodotti incentrati sul risparmio.

Ubi Banca essendo una delle maggiori banche italiane e protagonista nel mercato globale, ha tempestivamente adeguato la sua offerta presentando addirittura 4 pacchetti di offerte di conti deposito tutti però caratterizzati da una grande semplicità sia nelle proposte che nella gestione, per le quali offre una qualificata consulenza attraverso i propri gestori sempre più specializzati nel consigliare ai clienti i migliori investimenti. Infatti l’analisi delle esigenze personali dei clienti è fondamentale nell’indirizzare ciascuna esigenza in un prodotto finanziario specifico.

I conti deposito offerti da UBI Banca sono quindi semplici da aprire ed eventualmente da chiudere, con limitati costi di esercizio, sempre supportato da un team di consulenti e promotori che rappresentano un validissimo strumento per le esigenze della clientela nella scelta degli investimenti che devono preservare i risparmi delle aziende e delle famiglie.

Conto deposito Ubi Banca: Opinioni e recensioni

L’analisi strettamente tecnica sul prodotto non è nè positiva nè negativa poiché siamo di fronte ad un conto che offre soltanto un parcheggio di eccedenze di liquidità, ma sicuramente leggendo le opinioni dei clienti sull’assistenza clienti prestata dai consulenti, sulla funzionalità del sito web e sulla tempestività delle informazioni fornite, possiamo sicuramente affermare che si tratta di un’offerta di un prodotto di alta gamma che riscuoterà nel tempo il successo che merita.

Opinioni e Informazioni Migliori Conto Deposito

CONVIENE INVESTIRE NEI CONTI DEPOSITO? DIPENDE I rendimenti sempre più striminziti rendono sempre meno conveniente questa forma di risparmio. Perché e quali possono le migliori alternative? C’erano una volta i conti deposito… A vedere oggi i rendimenti offerti da questa forma di conti correnti remunerati, i vantaggi sono diventati sempre più ...
Conto deposito migliore 2019 Al giorno d'oggi risparmiare denaro è diventata un impresa ardua, ci sono continue spese che si presentano di punto in bianco e spesso queste ultime, superano anche di tanto le entrate. Se risparmiare soldi è vista come una cosa difficile, farli fruttare e guadagnare è una prospettiva quasi utopica,...
Conto deposito Unicredit Parliamo, oggi, di Unicredit e del suo speciale conto deposito. Secondo gli ultimi dati statistici, la maggior parte degli italiani tiene i propri risparmi direttamente sul conto corrente. Questo avviene un po’ per pigrizia, un po’ per paura di sbagliare il tipo di investimento, un po’ perché in que...
Pignoramento conto corrente cointestato Nel pignoramento di conto corrente cointestato può essere "bloccato" solo il 50% di quanto depositato, avendo disponibilità delle somme in eccesso se non si oppone il contestatario. Spesso il conto corrente bancario o postale è cointestato, per esempio fra coniugi oppure genitori anziani e figli per...