Come aprire un conto deposito Che Banca!

Confronta i migliori conti deposito 2020

La maggior parte degli italiani sceglie di lasciare i propri risparmi sul conto corrente bancario. Forse un po’ per pigrizia, forse per paura di fare degli investimenti sbagliati, vista anche la scarsa fiducia di cui godono oggi gli istituti bancari, gli italiani sembrano restii ad investire i propri risparmi. In un momento del genere tutto ciò può essere comprensibile, ma esistono degli strumenti finanziari che permettono di incrementare il proprio capitale, senza la necessità di correre per forza dei rischi.

Uno di questi strumenti è il conto deposito. Questo è un vero e proprio investimento, come se si prestassero dei soldi alla banca, che per questo ci riconosce un determinato interesse alla fine dell’anno.

Come aprire un conto cheBanca!

chebanca

La banca a sua volta può usare questo denaro per compiere degli investimenti, o per altri tipi di operazioni.
Ovviamente gli interessi pagati dalle banche su questo tipo di depositi sono molto bassi oggi, intorno all’1%, anche perché possono ottenere facilmente liquidità dalla BCE a costo zero. Per loro è però anche un’occasione per acquisire nuovi clienti, e magari proporgli altri prodotti finanziari.

Con i conti deposito si vincola una determinata somma di denaro per un arco di tempo stabilito, di norma un anno prorogabile a due, nel quale non si deve spostare il denaro, e alla fine del tempo stabilito vengono pagati gli interessi maturati. Si tratta di un conto corrente normale, con il quale però non è possibile effettuare alcuni tipi di operazioni, come ad esempio gli scoperti. Per il resto in caso di necessità si può usare come un conto corrente tradizionale, lasciando però sempre come media giacenza il valore stabilito all’inizio come deposito.

Le somme versate nei conti deposito sono garantite dal Fondo interbancario di salvaguardia, fino a 100.000€, quindi si tratta di investimenti sicuri. In caso si vogliano investire somme maggiori, è possibile aprire diversi conti deposito, e rimanere nella soglia di protezione del capitale investito.

CONTO DEPOSITO CHEBANCA!

CheBanca!, la banca online del gruppo Mediobanca, in particolare offre la possibilità di scegliere la durata del conto deposito da 3, 6, o 12 mesi, con interessi riconosciuti rispettivamente di 0,50%, 0,70% e 1%. Aprire un conto deposito è facile e veloce, e si può fare direttamente via internet o tramite centralino telefonico. È possibile versare i soldi sul proprio conto deposito tramite bonifico, contanti o assegni, scegliere la durata e ricevere in anticipo il versamento degli interessi a seconda di quanto stabilito dal contratto.

Il tutto senza spese di apertura o di gestione della pratica o del conto. È possibile ritirare la somma investita in qualsiasi momento, senza pagare penali, e si avranno comunque pagati gli interessi base sul deposito detenuto. Inoltre, è possibile versare una quota del proprio stipendio, accrescendo così il proprio deposito. L’unica spesa da pagare è quella della ritenuta sugli interessi maturati per legge, del 26%.

Opinioni e Informazioni Migliori Conto Deposito

Conto deposito migliore 2020 Al giorno d'oggi risparmiare denaro è diventata un impresa ardua, ci sono continue spese che si presentano di punto in bianco e spesso queste ultime, superano anche di tanto le entrate. Se risparmiare soldi è vista come una cosa difficile, farli fruttare e guadagnare è una prospettiva quasi utopica,...
Conto deposito Unicredit Parliamo, oggi, di Unicredit e del suo speciale conto deposito. Secondo gli ultimi dati statistici, la maggior parte degli italiani tiene i propri risparmi direttamente sul conto corrente. Questo avviene un po’ per pigrizia, un po’ per paura di sbagliare il tipo di investimento, un po’ perché in que...
Conto Deposito Rendimax: per 18 mesi un risparmio al TOP Promozione Conto deposito Rendimax Rendimax, il conto deposito online di Banca IFIS, lancia una promozione dedicata a chiunque voglia approfittare di un alto tasso redditizio associato a solidità ed a sicurezza. Per chi è alla ricerca di un impiego remunerativo a cui affidare la liquidità per...
Conto Deposito: i trend del 2019 La gestione degli italiani per i propri risparmi In tempo di crisi, è pratica comune per gli italiani tenere i soldi in cassaforte o nelle banche. Veniamo infatti spesso chiamati come popolo di formichine. Anche per questo motivo, stiamo assistendo ad un boom per quel che riguarda i conti di deposi...