Il conto deposito di ContoInCreval

Confronta i migliori conti deposito 2022, 2023 e 2024

Vale la pena depositare 10 mila euro in una banca, considerati i tassi d’interesse che caratterizzano lo scenario finanziario attuale? E qual è la durata più consigliabile per un conto deposito? Questi sono due interrogativi che molti si pongono prima di affidare i propri risparmi ad un istituto di credito, con l’intenzione di ottenere dei rendimenti che giustifichino l’operazione.

Le percentuali di rendita vigenti non consentono di accumulare dei profitti consistenti e anche le prospettive future non sembrano incoraggianti: secondo i vertici della Banca Centrale Europea, l’organismo responsabile per le decisioni di politica monetaria del vecchio continente, i tassi non dovrebbero cambiare nel corso dei prossimi due o tre anni. Alla luce di queste condizioni, sono due le scelte che si presentano ai risparmiatori: o tenere i soldi in casa, o trovare una banca che garantisca un conto deposito a costi limitati e rendite soddisfacenti, se comparate alle prestazioni offerte al momento dagli istituti bancari.

Conto deposito Credito Valtellinese

credito valtellineseChi è alla ricerca di un prodotto in possesso di queste caratteristiche, potrà rivolgere l’attenzione al conto deposito del Credito Valtellinese, che andiamo qui di seguito ad analizzare.

Il sito ContoInCreval è la succursale online del Credito Valtellinese, che consente di prendere visione dei prodotti finanziari della banca, per attivarli direttamente da internet. Con il conto deposito offerto è possibile depositare somme a partire dai 5000 euro, fino ad un importo massimo di 200 mila euro (è possibile aprire fino a 5 conti). Il vantaggio di questa soluzione consiste nell’assenza di costi di apertura, di canone e di gestione, nonché la riscossione degli interessi maturati con capitalizzazione trimestrale.

Per quel che riguarda i tassi, questi si collocano sullo 0,70% per i vincoli a 12 mesi e sull’1,40% per i depositi a due anni. Si tratta tuttavia di valori lordi, ai quali va decurtata l’imposta statale sui rendimenti del 26%. Gli importi depositati potranno essere svincolati in qualsiasi momento, a fronte di una trattenuta dell’1%. Come detto, il conto potrà essere richiesto online (cosa non scontata, visto che molti istituti di credito ancora richiedono la presenza in filiale): si riceverà la documentazione da firmare e da inviare alla banca via posta (senza spese).

Questo permette di avere maggiore flessibilità e di poter sottoscrivere il prodotto in tempi estremamente rapidi. Maggiori informazioni potranno essere trovate nel sito ContoInCreval del Credito Valtellinese oppure recandosi presso una qualsiasi delle filiali della banca.

Opinioni e Informazioni Migliori Conto Deposito

Dove depositare i propri risparmi per il 2023? I conti deposito sono una tipologia di conto bancario che permettono di depositare i propri risparmi in modo sicuro e di ottenere un rendimento, solitamente superiore a quello dei conti correnti tradizionali. Negli ultimi anni, l'offerta di conti deposito è aumentata e sono stati introdotti numer...
In che modo l’online banking ha cambiato il mondo della finanza? Ci sono poche altre tecnologie che hanno cambiato il mondo come la diffusione di internet. Dalla sua introduzione sul mercato commerciale, internet ha cancellato interi settori e ne ha creato altri, e tutto il resto del mondo l'ha trasformato profondamente. Non che tutto sia stato rose e fiori: m...
Conto deposito migliore 2023 Al giorno d'oggi risparmiare denaro è diventata un impresa ardua, ci sono continue spese che si presentano di punto in bianco e spesso queste ultime, superano anche di tanto le entrate. Se risparmiare soldi è vista come una cosa difficile, farli fruttare e guadagnare è una prospettiva quasi utopica,...
Conto deposito Unicredit Parliamo, oggi, di Unicredit e del suo speciale conto deposito. Secondo gli ultimi dati statistici, la maggior parte degli italiani tiene i propri risparmi direttamente sul conto corrente. Questo avviene un po’ per pigrizia, un po’ per paura di sbagliare il tipo di investimento, un po’ perché in que...