Conto Corrente Postale: le opzioni di Poste Italiane

Confronta i migliori conti deposito 2019

In questo articolo parleremo del conto corrente postale e delle diverse opzioni offerte dall’azienda Poste Italiane, esistono infatti numerose proposte riguardanti i conti da aprire con Poste Italiane, come ad esempio i famosi BancoPosta Più a BancoPosta Click. Le offerte di Poste Italiane si rivolgono ad un vasto target di clientela come ad esempio alle famiglie, ai giovani, agli imprenditori ed ai pensionati, che hanno la necessità di gestire il proprio denaro volendo risparmiare sulle spese. Le soluzioni offerte da Poste Italiane sono estremamente semplici e facili da gestire perché offrono ai clienti i comodi servizi di tramite inernet di HomeBanking per poter compiere comodamente dalla propria casa operazioni di gestione in tutta comodità senza doversi spostare. Per quanto riguarda gli acquisti e le spese chi ha un conto corrente postale ha diversi sconti sugli acquisti in più di 31.000 negozi.

BancoPosta Più e BancoPosta, le principali differenze

La prima proposta che andiamo a prendere in esame è BancoPosta Più che prevede un costo di gestione e apertura mensile di quattro euro mentre il conto corrente BancoPosta Click non ha nessun costo di gestione mensile. Scegliendo una di queste due soluzioni è possibile aprire e chiudere il conto corrente Banco Posta in modo totalmente gratuito, potendo inoltre effettuare un numero illimitato di operazione di gestione gratuite come ad esempio versamenti e prelievi in Ufficio Postale a zero spese. L’utilizzo dello sportello atm postale è del tutto gratuito in tutta Italia per i titolari di conto BancoPostaPiù, mentre ha un costo di soli tre euro per i soggetti titolari di BancoPosta Click. La prima carta postamat di BancoPosta Più è totalmente gratuita ed anche la seconda con BancoPosta Click è gratis. Nel primo caso le commissioni su bonifici SEPA ammontano ad un piccolo costo di un euro, nel secondo invece sono completamente gratuite. In entrambi casi però gli estratti conto, cartacei o online non prevedono costi, come anche i servizi multimediali di Internet Banking e Phone Banking. Inoltre sia con BancoPosta Più che con BancoPosta Click l’accredito dello stipendio e l’addebito delle utenze domestiche è gratuito.

Come risparmiare con il conto corrente Postale

Si ha inoltre la possibilità di rendere il proprio conto BancoPosta Più ancora più conveniente in maniera facile, basta infatti azzerare il costo conto corrente postale di gestione mensile che è di quattro euro. Per poter rendere questo possibile basta accreditare lo stipendio o la pensione o ricevere un bonifico al mese di almeno 700 euro e scegliere due tra i seguenti prodotti o servizi finanziari, come ad esempio il pagamento delle utenze con addebito in conto, secondo accredito di stipendio o della pensione, richiedere la carta di credito BancoPosta Più o Classica o Oro, richiedere il servizio telepass Family BancoPosta, aprire un mutuo BancoPosta, aprire i fondi BancoPosta, aprire uno dei piani di accumulo capitale, scegliere le obbligazioni Poste Italiane , scegliere i prodotti assicurativi di poste italiane, scegliere una polizza assicurativa con poste italiane, pianificare un piano di risparmio tra Risparmiodisicuro o Risparmiodisicuro extra ed infine ricaricare in maniera  ricorrente PosteMobile o acquistare con un pagamento rateale uno smartphone o tablet tra quelli presenti nel listino di poste mobile. Nel caso il cui il costo del conto corrente postale sia pari a zero aprendo un conto Poste Italiane si può risparmiare ancora di più facendo compere utilizzando una carta BancoPosta. Basterà infatti utilizzarne una per tutti gli acquisti presso una grande rete di negozi convenzionati che prevede oltre 31.000 negozi in tutto il territorio italiano e, in maniera automatica, BancoPosta calcolerà gli sconti sulle spese e metterà a disposizione del cliente il valore degli sconti direttamente sul suo conto corrente. Gli sconti sono del tutto automatici, e se ne ha diritto senza dover fare richiesta di essi al negoziante.

 

Opinioni e Informazioni Migliori Conto Deposito

Pignoramento conto corrente cointestato Nel pignoramento di conto corrente cointestato può essere "bloccato" solo il 50% di quanto depositato, avendo disponibilità delle somme in eccesso se non si oppone il contestatario. Spesso il conto corrente bancario o postale è cointestato, per esempio fra coniugi oppure genitori anziani e figli per...
conto deposito vincolato: il miglior conto deposito vincolato Trovare il miglior conto deposito vincolato potrebbe essere assai complesso specialmente se voi siete poco esperti di questo genere di strumento che vi permette di avere un incremento del vostro capitale. Vediamo ora come deve essere cercato il miglior conto deposito vincolati e quali devono nece...
Miglior conto deposito senza imposta di bollo Il conto deposito è un comodo modo di investimento unico, sicuro e conveniente perché riesce ad unire in un unico servizio guadagni certi ed talvolta anche importanti e la sicurezza che il capitale investito sia al sicuro e tutelato. Spesso e volentieri non prevedono costi di apertura e gestione ma ...
Conto Deposito Vincolato: migliori offerte 2019 In materia finanziaria, il conto deposito rappresenta senza dubbio un’opzione valida per far fruttare al meglio e in totale sicurezza i propri interessi economici. Perchè scegliere il conto deposito vincolato Ma per quale motivo scegliere di tentare la via economica del conto deposito piut...